Chi sono

Mia mamma sostiene che il mio primo vagito l’abbia detto in tre lingue… e finora è l’unica spiegazione che mi convince quando cerco di ricordare come e quando sia nato il mio interesse spassionato per l’italiano, la mia lingua materna, lo spagnolo e l’inglese.

Dopo la maturità classica (100/100) e la laurea in Lingue e Letterature Straniere (110/110) a Milano, sono partita per Siviglia, dove ho lavorato tre anni come Area Manager per un’azienda che produce mobili e decorazioni di lusso. Lì ho capito due cose fondamentali: primo, che la Spagna è un paradiso!! e, secondo, che fare da intermediario tra due parti (in quel caso clienti stranieri e artigiani della fabbrica) mi entusiasmava come un bambino. Ed è sempre lì che, inconsciamente, è iniziata la mia carriera di traduttrice: infatti, oltre a occuparmi di ordini, fatture e logistica, ero responsabile della localizzazione della pagina web e del materiale pubblicitario dell’azienda.

Nel 2010 il richiamo della mia terra (e delle mie sorelle!) mi ha riportato in Italia. Visto il mio interesse per il settore informatico, ho deciso di approfondire le mie conoscenze conseguendo il Master in Localizzazione a Torino e facendo uno stage nell’agenzia milanese di localizzazione di videogiochi Binari Sonori. Entrambe sono state esperienze decisive: mi hanno dimostrato che fare la traduttrice indipendente a tempo pieno sarebbe stata un’avventura che avevo voglia di intraprendere.

Leave a Reply

Your email address will not be published.